Bologna - Italy    23 - 27 / 09 / 2024

Visitatori – Tessere Espositore – Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password?
Clicca sulla tua area:
Visitatori - Giornalisti

Convegni e Seminari 2010
Teoria ed etica del design: lezione con Enzo Mari

Giovedì 30 Settembre ore 9,30
Palazzo dei Congressi, Sala Europa

Gli studenti interrogano il maestro in una speciale lezione con il celebre designer Enzo Mari. Una lezione “al contrario”, dove saranno gli allievi – giovani designer e progettisti – a interrogare il maestro su quella che, con l’andare del tempo, si è trasformata da professione a vera e propria filosofia concettuale, dove il design viene ad acquistare un ruolo di prim’ordine nella vita quotidiana, e il designer può – e deve – essere allo stesso tempo artista, progettista, partner nei processi industriali.
Il grande teorico del design italiano e mondiale Enzo Mari – che ha formalizzato queste tesi in un vero e proprio Manifesto, pubblicato nel 1999 – sarà affiancato nella “lezione alla rovescia” da Rolando Giovannini. Imolese, e direttore dal 1986 dell’Istituto d’Arte per la Ceramica di Faenza “Gaetano Ballardini”, Giovannini è a sua volta autore di opere personali che hanno attirato l’attenzione di musei di tutto il mondo, da Londra a Barcellona e Lisbona.

Relatori

Moderatore Rolando Giovannini Leggi
Moderatore

Rolando Giovannini

Preside Istituto Ballardini di Faenza
Nota biografica
E'Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Formatosi nella Sezione Tecnologica dell’Istituto d’Arte “Ballardini” che oggi dirige, è laureato a pieni voti in Geologia e diplomato in Decorazione all’Accademia di Belle Arti di Bologna. Nel 1975 consegue l’idoneità al ruolo di Ricercatore per il CNR.  E’ Docente di Marketing presso l’Accademia di Belle Arti di Ravenna, Italia. Fa parte del Gruppo di lavoro del MIUR – Roma per la riforma delle Scuola Secondaria italiana, Licei Artistici.
Componente dei movimenti artistici “Nose” con Cesare Reggiani (1976-78) e "A Tempo e a Fuoco" a cura di Vittorio Fagone (1982-1985) dove ha condotto ricerche sulla ceramica e il neon, ha collaborato con Bruno Munari ("Giocare con l'Arte", M.I.C. Faenza 1979-82), Paola Navone (1984), Sottsass Associati (1986), Alessandro Guerriero (1992), Marta Sansoni e Marco Zanini (1995), Alessandra Alberici e Giorgio Montanari (1997-2007), Tullio Mazzotti (1999-2009), Giovanni Levanti (2000-07), Franco Laera e Vanni Pasca (2003), Dante Donegani (2004), Massimo Iosa Ghini (2005), Sergio Calatroni, Ilaria De Palma (2007), Mario Pisani (2008) e Alessandro Castiglioni, Maria Rita Bentini, Veronica Dal Buono (2009), Muky, Mara De Fanti (2010).
Teorico del Design, è autore di saggi, articoli e tre libri sul tema della progettazione ad uso scolastico; ha fondato il Movimento della NeoCeramica (2007),  la raccolta di Piastrelle del Secondo Novecento del MIC Faenza (dal 1978), curato il progetto scientifico del Centro di Documentazione e Museo, (Confindustria Ceramica, Sassuolo), la Sezione Contemporanea del Museo del Castello di Spezzano di Fiorano. Nell’agosto 2008 a Faenza ha gettato le fondamenta il MISA (Museo Istituto Statale Arte).
Autore di oggetti per manifatture in Italia e in Giappone, tra le opere pubbliche si annoverano gli interni della Stazione Shin-Kobe Subway-Metro, Shinkansen Station di Kobe in Giappone. Alcune sue opere sono conservate presso il Victoria and Albert Museum di Londra e il Foshan Creative Industry Park Investment & Management LTD, Foshan, Cina. E’ stato invitato al “Modern Pot Art” The 2010 Second China (Shanghai) International Modern Pot Art Biennial Exhibition, Shanghai, Cina (2010).  Art Director del periodico “Tile Fashion” dal 1993 al 2000, dal 2000 è responsabile di Arte, Fashion e Design della Rivista mensile C. I. de il Sole 24 ore S.p.A. Dal maggio 2010 fa parte dell’Ordine dei Giornalisti, Pubblicisti.

chiudi
Enzo Mari Leggi

Enzo Mari

Architetto e Designer
Nota biografica
Nato a Novara nel 1932, lavora in diverse direzioni mantenendo come riferimento la riflessione sui significati di forma e progetto. Questa attività inizia negli anni Cinquanta con le ricerche sulla percezione visiva, è tra gli esponenti dell’Arte Programmata e Cinetica. Parallelamente a questa sua ricerca artistica, attraverso una ricerca formale individuale, inizia l’attività di designer, occupandosi anche di grafica, e di architettura.
Ha svolto corsi di insegnamento presso diverse scuole e università europee.
E' membro del "Centro Studi e Archivio della Comunicazione" di Parma, nel cui archivio sono raccolti circa novemila suoi disegni originali.
Per il suo lavoro di ricerca e progettazione gli sono stati conferiti vari premi tra i quali quattro "Compasso d'Oro".
Ha partecipato alla Biennale Internazionale d’Arte di Venezia. Ha realizzato diverse mostre, tra le quali: Il lavoro al centro, Centre d’Art Santa Monica, Barcellona nel 1999, poi spostata alla Triennale di Milano nel 2000 e la grande esposizione recentemente conclusa Enzo Mari, L’Arte del Design, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, Torino nel 2008.
Esemplari delle sue opere e degli oggetti di design fanno parte di importanti collezioni in musei come il MOMA di New York e il Musée du Louvre di Parigi.
Il suo lavoro é documentato in numerose pubblicazioni, tra le quali:
A. C. Quintavalle (a cura di), Enzo Mari, Salone delle Scuderie in Pilotta, Università di Parma, Centro Studi e Archivio della Comunicazione, CSAC, Dipartimento Progetto, Parma 1983.
F. Burkhardt, J. Capella, F. Picchi Perché un libro su Enzo Mari, Federico Motta Editore, Milano 1997.
A. D’Avossa, F. Picchi, Enzo Mari. Il lavoro al centro, catalogo della mostra, Triennale di Milano (11/1999-1/2000), Electa, Milano 1999.
G. C. Bojani (a cura di), Enzo Mari. Tra arte del progetto e arte applicata, catalogo della mostra, Museo Internazionale delle Ceramiche, Faenza (6/2000-11/2000), Studio 88 Editore, Faenza 2000.
P. G. Castagnoli, E. Regazzoni, Enzo Mari. L’arte del Design, catalogo della mostra curata da E. Mari, Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea GAM, Torino (10/2008-2/2009), Federico Motta Editore, Milano 2008.
Ha recentemente pubblicato:
E. M., Progetto e passione, Bollati Boringhieri editore, Torino 2001.
E. M., La valigia senza manico, Bollati Boringhieri editore, Torino 2004.
E. M., Lezioni di disegno – Storie di risme di carte, draghi e struzzi in cattedra, Edizioni Rizzoli, Milano 2008.

chiudi

Video interviste

Enzo Mari