Contattaci
it| en
Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno
23-27 settembre 2019

Visitatori - Espositori - Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password? Clicca sulla tua area:
Visitatori - Espositori - Giornalisti

Café della Stampa

Convegni e Seminari 2018
MARIE CLAIRE MAISON Café - "Edonismo: segni d'acqua"

Lunedì 24 Settembre ore 15,00
Café della Stampa - Centro Servizi

 

Conversazione con: Patrizia Piccinini, Giampaolo Benedini, Diego Gabasio, Francesco Lucchese 

Relatori

Patrizia Piccinini Leggi

Patrizia Piccinini

Architetto, Giornalista

Nota biografica

Laureata in architettura al Politecnico di Milano, giornalista professionista, mi sono sempre dedicata, anche durante gli anni di università, a tutto ciò che ruota attorno al mondo dell'arredamento, organizzando servizi fotografici per le varie testate di arredamento come Gioia Casa, Amica e Spazio Casa.
Ho lavorato a Cose di Casa della Casa Editrice Universo e nel 1998 sono entrata a far parte della redazione prima di Home e poi di Marie Claire Maison, dove attualmente lavoro, occupandomi soprattutto di design, approfondendo temi legati alla progettazione, alla decorazione e alle nuove tendenze.


chiudi
Giampaolo Benedini Leggi

Giampaolo Benedini

Architetto e designer

Nota biografica

Ancor prima di laurearsi in architettura al Politecnico di Milano, da studente Giampaolo Benedini collabora con produttori di imbottiti e di mobili. Matura anche esperienza gestionale amministrativa in una società meccanica che produce filiere per tubi.
Dopo la laurea inizia l'attività progettuale edile sia per costruzioni civili che industriali, intensificando contemporaneamente il design di prodotti d'arredo, per uffici direzionali e operativi, mobili e sedute. La stretta collaborazione con aziende di quel settore consente di approfondire tecnologie produttive diversificate, dal legno alle pressofusioni ed estrusioni di alluminio (con alcuni brevetti legati alla componibilità delle strutture di tavoli, scrivanie e poltrone) allo stampaggio delle materie plastiche. Nello stesso periodo, dopo averla fondata, diventa e rimane fino al 2010 referente principale del design di Agape azienda per la quale ha disegnato centinaia di prodotti alcuni dei quali resistono a catalogo da più di trent’anni.
Ampliando le collaborazioni e rimanendo nell’ambito bagno progetti con Rubinetterie Fantini e più recentemente con Stella mentre uscendo dal settore vengono attualizzati e industrializzati tutti disegni di Angelo Mangiarotti, vengono progettate cucine, luci, superfici ceramiche sino ad affrontare il settore dell'automotive con Bugatti Automobili e Lotus, motociclistico con Aprilia e Moto Guzzi. A fianco del design viene sviluppata la progettazione di allestimenti sia commerciali che culturali per mostre di valenza internazionali spaziando in campi diversi quali per esempio “Ritratto di Una Collezione” nel 2005, su “Andrea Mantegna” nel 2006, “Jan Prouvet” nel 2007, “Mangiarotti Architetto, Designer, Scultore” nel 2009 e “Quando Scatta Nuvolari” sempre nello stesso anno. E “Abitare Gonzaga” nel 2016
Numerosi riconoscimenti internazionali di critica con prodotti per la Selezione del Compasso d'Oro Adi, per il Good Design Awards del Chicago Atheneum, per il Design Plus ISH e altri ancora.
La progettazione edile, mai interrotta ha affrontato ristrutturazioni, restauri e nuove costruzioni prevalentemente a Mantova. Alcuni progetti di case prefabbricate esposte ad Abitare il Tempo
Fondatore di una lista civica con una breve esperienza come assessore alle opere pubbliche nella propria città.


chiudi
Diego Gabasio Leggi

Diego Gabasio

Marketing & Communication Manager, FIR ITALIA

Nota biografica

Diego Gabasio, laureato in Comunicazione per le Istituzioni e le Imprese presso l’Università degli Studi di Torino è responsabile Marketing e Comunicazione di FIR ITALIA, marchio storico nel settore delle rubinetterie per gli ambienti bagno e cucina. In azienda dal 2006, ricopre ruoli con crescente responsabilità prima nel marketing operativo e successivamente in quello strategico. Attualmente coordina un importante progetto di rebranding aziendale, con nuovo posizionamento del brand e conseguente strategia di comunicazione.


chiudi
Francesco Lucchese Leggi

Francesco Lucchese

Architetto, Fondatore

Nota biografica

Nasce in provincia di Messina nel 1960. Architetto al Politecnico di Milano nel 1985, inizia la sua carriera ricevendo il 1° premio ADI con un progetto di sedia pieghevole, Traslazione, per il Gruppo Industriale Busnelli. Founder nel 1986 dello Studio Lucchese Design a Milano lavora in tutto il mondo, con una
grande capacità di adattarsi ai diversi contesti culturali in cui opera. L’attività dello studio copre tre principali aree: product design, architettura e interior design, brand identity design (immagine coordinata e
progetto grafico). L’apertura nel 2014 della nuova sede a Nanchino in Cina rende lo studio competitivo per
l’offerta sul mercato asiatico. Numerosi sono i prodotti disegnati per aziende italiane e internazionali nei settori arredo, illuminazione, bagno e finiture superficiali, tra cui: Venini, Salviati, Nason & Moretti; Swan, Molteni, Misuraemme, Ghidini; Fabbian, Vistosi, Egoluce; LB, Luce di Carrara, Graniti Fiandre. E nel settore bagno: Villeroy & Boch, Antonio Lupi, Hatria, Olympia Ceramica, Antrax, Inda, Rapsel. Il radiatore 08 di Antrax ha vinto il Design Plus 2009 e il Red Dot Design Award 2010. Tra gli interventi architettonici più rilevanti si segnalano: il “Zidong Design Hotel” a Nanjing, Cina (2013/2015), il multisala “Cineplex” (2005/06) e il boutique hotel “Les Fleurs” (2005/07) a Sofia, Bulgaria. Alla libera professione, Francesco Lucchese affianca dal 2001 la docenza al Politecnico di Milano, presso la Facoltà del Design.


chiudi

Video del Convegno

Condividi su