Contattaci
it| en
Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno
23-27 settembre 2019

Visitatori - Espositori - Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password? Clicca sulla tua area:
Visitatori - Espositori - Giornalisti

Café della Stampa

Convegni e Seminari 2018
DOMUS Café - "Musica ceramica"

Martedì 25 Settembre ore 10,00
Café della Stampa - Centro Servizi

 

Strumenti musicali in ceramica dal mondo.


Conversazione con: Simona Bordone, Stefano Zenni, Dudù Kouate

Relatori

Simona Bordone Leggi
Stefano Zenni Leggi

Stefano Zenni

Insegnante di Storia del jazz presso il Conservatorio di Bologna

Nota biografica

Stefano Zenni insegna Storia del jazz presso il Conservatorio di Bologna. Da più di vent’anni è il direttore della rassegna MetJazz presso la Fondazione Teatro Metastasio di Prato. Ha diretto il Torino Jazz Festival dal 2013 al 2017.
EÈ autore di vari libri su Louis Armstrong, Herbie Hancock, Charles Mingus, tra cui I segreti del jazz e la vasta Storia del jazz. Una prospettiva globale (Stampa Alternativa). Il suo ultimo libro è Che razza di musica. Jazz, blues, soul e le trappole del colore (EDT).
Dal 2012 tiene la serie di Lezioni di jazz presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma.
È stato a lungo collaboratore di Musica Jazz e del Giornale della Musica. È stato candidato ai Grammy Awards come autore delle migliori note di copertina.
Collabora da oltre 15 anni con Rai Radio3.


chiudi
Mohamadou Kouatè Leggi

Mohamadou Kouatè

Musicista

Nota biografica

Mohamadou Kouatè, in arte Dudù, griot figlio di griot, custode ed erede di una tradizione millenaria che ha portato in Italia, sbarcando a Messina nel 1988, è nato in Senegal.
Musicista polistrumentista, è membro stabile dello storico Art Ensemble of Chicago, è fondatore dello ZAYT TRIO e suona in diverse formazioni. La sua ricerca spazia tra la musica afro-jazz, la tradizione e la musica contemporanea. In Italia ha realizzato insieme al regista e musicista Alberto Nacci la colonna sonora del cortometraggio The moving town presentato al festival di Locarno. Ha registrato con il gruppo Odwalla due dvd e due cd. Lavora con la danza, il teatro e la poesia africana. Ha realizzato insieme al sassofonista bergamasco Guido Bombardiere il disco Pensieri Africani.


chiudi

Video del Convegno

Condividi su