Contattaci
it| en
Salone Internazionale della Ceramica per l'Architettura e dell'Arredobagno
23-27 settembre 2019

Visitatori - Espositori - Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password? Clicca sulla tua area:
Visitatori - Espositori - Giornalisti

Café della Stampa

Convegni e Seminari 2018
INTERNI Café - "La ceramica nel progetto sostenibile"

Mercoledì 26 Settembre ore 12,00
Café della Stampa - Centro Servizi

 

Conversazione con: Gilda Bojardi, Mario Cucinella, Massimo Imparato 
e Laura Lamendola, Maria Pazzaglia, Valerio Vincioni studenti di SOS

Relatori

Gilda Bojardi Leggi

Gilda Bojardi

Direttore responsabile della rivista Interni

Nota biografica

Dal 1994 è direttore responsabile della rivista Interni (Mondadori) e di tutte le pubblicazioni del sistema Interni: le monografie Annual (Cucina, Bagno, Contract); Interni Panorama; la guida Design Index; le guide FuoriSalone; il KingSize e il sito www.internimagazine.it.
Come curatrice, crea e organizza eventi e mostre in vari Paesi. Ha ideato nel 1990 il FuoriSalone, la Design Week che anima oggi la città di Milano ogni anno nel mese di aprile
con oltre mille eventi. Nel 2007 ha ricevuto l’Ambrogino d’Oro dal Comune di Milano
per l’ideazione del FuoriSalone e nel 2014 il Premio ITA Italian Talent Award
dalla Camera dei Deputati di Roma.


chiudi
Mario Cucinella Leggi

Mario Cucinella

Architetto

Nota biografica

Mario Cucinella, Hon FAIA, Int. Fellow RIBA, si laurea in Architettura all’Università di Genova nel 1986. Dal 1987 al 1992 lavora con Renzo Piano (Premio Pritzker 1998) presso Renzo Piano Building Workshop sia nello studio di Genova che a Parigi. Fonda Mario Cucinella Architects a Parigi nel 1992
e a Bologna nel 1999. MCA ha oggi sede a Bologna.
Dal 1998 al 2006 è professore a contratto del Laboratorio di Tecnologia dell’Architettura della Facoltà di Architettura di Ferrara e dal 2004 è Honorary Professor presso la Università di Nottingham, in Inghilterra. Nel 2013 è Guest Professor in Emergency Technologies presso la Technische Universitat di Monaco di Baviera e nel 2014 è professore a contratto presso la Facoltà di Architettura Federico II di Napoli. È attualmente direttore del Comitato Scientifico di PLEA (Passive and Low Energy Architecture).
Nel 2016 il Royal Institute of British Architects (RIBA) gli conferisce la nomina di ‘International Fellowship’ e nel 2017 l’American Institute of Architects (AIA) il prestigioso ‘Honorary Fellowship Award’. È curatore del Padiglione Italiano per la Biennale di Venezia 2018.
Nel gennaio 2012, fonda Building Green Futures: un’organizzazione no-profit il cui obiettivo è quello di fondere cultura ambientale e tecnologia per ricreare un’architettura che garantisca dignità, qualità e performance nel rispetto dell’ambiente. La progettazione di edifici sostenibili e l’uso razionale dell’energia è tra le principali tematiche nel lavoro e nella ricerca di Mario Cucinella. Consapevole dell’impatto positivo che ogni edificio può avere nella rigenerazione dell’ambiente circostante (naturale, urbano e socio-economico), da sempre incoraggia l’adozione di un linguaggio progettuale capace di esprimere la bellezza e la ricchezza delle culture locali. Progetto simbolo di BGF è la Kuwait School, a Gaza, sviluppata in partnership con UNRWA (l’agenzia delle Nazioni Unite per il soccorso ai rifugiati e profughi palestinesi e del Medio Oriente).
Nel 2014 collabora in qualità di tutor con Renzo Piano, Senatore a Vita, al progetto G124 per il recupero delle periferie in Italia. Fonda S.O.S. - School of Sustainability a Bologna, nel 2015, una scuola post-laurea volta alla formazione di figure professionali nel campo della sostenibilità.
www.mcarchitects.it


chiudi
Massimo Imparato Leggi

Massimo Imparato

Architetto

Nota biografica

Laureato in architettura a Genova, ha lavorato per lungo tempo al fianco di Giancarlo De Carlo. Alla fine degli anni settanta fonda StudioBau, un laboratorio con il quale ha sviluppato numerosi progetti caraterizzati dalla ricerca di soluzioni per l’interazione tra utenti e spazi, ottenendo riconoscimenti e menzioni, inclusa una selezione per il Compasso d’Oro.
I progetti svolti in ambito pubblico includono il disegno di alcuni waterfront, masterplan e linee guida per contesti interessati da processi di rigenerazione urbana, anche a seguito di eventi eccezionali quali il terremoto in Umbria e nelle Marche alla fine degli anni ’90. Si é occupato di art direction di alcune aziende manufatturiere, per le quali ha disegnato linee di prodotto, spazi espositivi ed installazioni, e di cui curato l’intera catena operativa, inclusa la fase della comunicazione.
Ha insegnato progettazione al Politecnico di Milano, all’università di Trento, il Florence Institute of Design, ed é stato lecturer all’Accademia di Mendrisio; nel 2012 é stato designato Visiting Professor alla American University of Sharjah, e successivamente al Dipartimento di Engineering and Architecture di Canadian University Dubai.
Grazie all’esperienza nel Middle East, nel 2017 fonda UAE Modern, un progetto curatoriale per la creazione di knowledge transfer tra esperti locali e internazionali nel campo dello sviluppo sostenibile (www.uaemodern.org)
Voluto da Mario Cucinella, nel 2018 diventa direttore del programma di studi di SOS – School of Sustainability, il corso postlaurea che integra educazione, ricerca e pratica professionale che lavora a stretto contatto con le aziende con l’obiettivo finale di formare figure professionali nel campo della sostenibilità. Come Direttore ha iniziato il percorso di internazionalizzazione della scuola occupandosi al contempo della gestione del programma, dello sviluppo e del mantenimento del curriculum, della promozione, del rapporto con i consulenti, e del lancio di progetti con i partner di SOS, tra i quali si annoverano, nell’anno in corso: la collaborazione con Eni gas e luce al progetto smarTown, promosso da Interni Magazine per il FuoriSalone di Milano; il progetto per la ONG Amani for Africa per un centro di accoglienza di ragazzi di strada in Zambia; il progetto pilota per nuovi spazi civici collaborativi a Bologna in collaborazione con Fondazione per l’Innovazione Urbana; il progetto per modelli innovativi di accoglienza e il progetto Pollution 2018 promosso da Iris Group per il Cersaie di Bologna, 23 – 28 settembre 2018.


chiudi
Laura Lamendola, Maria Pazzaglia, Valerio Vincioni Leggi

Laura Lamendola, Maria Pazzaglia, Valerio Vincioni

Studenti di SOS


chiudi

Video del Convegno

Condividi su