Visitatori – Tessere Espositore – Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password?
Clicca sulla tua area:
Visitatori - Giornalisti

ADI Booth Design Award

Il Premio

Nato in collaborazione fra ADI - Associazione per il Disegno Industriale e Cersaie, il premio ADI Booth Design Award @ Cersaie è pensato per valorizzare gli stand fieristici che promuovono prodotto e brand value delle aziende all’interno della fiera stessa.

Gli stand individuati rappresenteranno una pre-selezione per l’ADI Design Index 2022, pubblicazione annuale di ADI Associazione per il Disegno Industriale che raccoglie il miglior design italiano messo in produzione, selezionato dall’Osservatorio permanente del Design ADI, che comprende quindi prodotti o sistemi di prodotto di ogni merceologia, ricerche teorico-critiche, ricerche di processo o d’impresa applicate al design.

La premiazione della seconda edizione del premio ADI Booth Design Award si è tenuta mercoledì 29 settembre alle ore 14.30 all’interno del Contract Hall - Pad.18

Qui sotto i progetti vincitori dell'edizione 2021:

Ceramica Sant’Agostino


DesignCeramica Sant'Agostino

Motivazione: Il progetto si distingue per la forza e l’efficacia nell’uso del verde che diventa filo conduttore della composizione spaziale. La concatenazione degli spazi del padiglione riporta a un interessante disegno urbano che accompagna il visitatore ad una vera e propria ‘scoperta’ dei prodotti aziendali.

Antonio Lupi


DesignGumDesign con Antonio Lupi

Motivazione: La coerenza tra progetto allestitivo, progetto grafico e prodotti esposti esprime un rigoroso ‘progetto di comunicazione’ a tutto tondo. Il dialogo continuo che si instaura tra i diversi livelli progettuali fa emergere in maniera chiara e ineccepibile nuove proposte e filosofia del brand, rendendo marchio e prodotti un unicum di grande efficacia.

Mirage

DesignMirage Design

Motivazione: Il progetto reinterpreta la spazialità dell’architettura espositiva che coniuga apertura visiva ed efficacia espositiva. La copertura in travi di legno lamellare sovra ordina uno spazio svuotato e aperto in una grande ‘piazza’ centrale che catalizza l’attenzione del visitatore grazie a grandi totem a scala urbana. La selezione dei prodotti ospitati trova in questo modo la giusta collocazione in uno spazio generoso e di ampio respiro.

Vallelunga & Co


DesignAlessia Grisanti

Motivazione: Il progetto utilizza un approccio intelligente e raffinato che evoca uno spazio domestico attraverso la declinazione di alcuni dettagli tipologici come soglie, passaggi, ambienti. La reinterpretazione di questi elementi architettonici coniuga tradizione archetipica e qualità dell’innovazione dei prodotti esposti.

Living Ceramics


DesignLiving Ceramics

Motivazione: L’accuratezza degli spazi architettonici, la raffinatezza dei dettagli, la coerenza del progetto grafico, producono un allestimento di grande rigore ed eleganza complessiva pur nella ricca articolazione dei messaggi. La macchina espositiva ottiene in questa modo la sintesi perfetta tra le varie anime in cui si declina il brand.

La Giuria 2021

Cecilia Bione - Prof.ssa Accademia Belle Arti Bologna esperta in exhibit design

Pierluigi Molteni - Architetto, docente di Advanced Design ed esperto di exhibit design

Wladimiro Bendandi - Delegato ADI Delegazione Emilia Romagna ed esperto di comunicazione e brand identity

Condividi su