Visitatori – Tessere Espositore – Giornalisti

Accesso diretto all'area di tua pertinenza

Hai dimenticato username o password?
Clicca sulla tua area:
Visitatori - Giornalisti

Convegni e Seminari 2011
Gli strumenti per la tutela del Made in Italy

Giovedì 22 Settembre ore 16,00
Galleria dell'Architettura - Galleria 25/26

In collaborazione con Consiglio Nazionale Anticontraffazione

Relatori

Daniela Mainini Leggi

Daniela Mainini

Presidente Consiglio Nazionale Anticontraffazione
Nota biografica
Laureata a pieni voti presso l'Università degli Studi di Milano facoltà di Giurisprudenza nel 1985, con una tesi in diritto penale, nel 1988 è Giudice Conciliatore della Provincia di Varese.
Dal 1989 sino al 1996 Vice Procuratore Onorario della Repubblica in Milano.
Avvocato Cassazionista, dal 1990 è iscritta all’Albo degli Avvocati di Milano e titolare dello Studio legale Mainini e Associati con sede a Milano e Roma, con specializzazione in Diritto Penale Industriale.(Lo studio Legale Mainini e Associati garantisce un alto livello qualitativo nel campo del diritto penale societario, tributario, antinfortunistico, sanitario, ambientale e dell'informazione)
La fondatrice Avv Daniela Mainini ha inoltre maturato una particolare esperienza anche nell’elaborazione dei modelli di organizzazione, gestione e controllo ai sensi del Dlgs. 8 giugno 2001 n. 231 e nell’attività di consulenza e formazione, per numerose aziende anche multinazionali.
Cultrice della materia di Diritto Industriale presso la Cattedra di Diritto Industriale dell’Università degli Studi di Milano - Prof Ghidini.
Dal 1990 al 2002 Segretario Generale del COLC Italia (Comitato Lotta alla Contraffazione), primo Comitato costituito nel 1989 da oltre 200 aziende colpite dal fenomeno della contraffazione.
E’ presidente del Centro Studi Grande Milano dal 2002 e Presidente del Centro Studi Anticontraffazione. In data 7 Dicembre 2010 ha ricevuto attestato di benemerenza civica dal Comune di Milano “per l’illuminata Presidenza capace di interpretare in termini etici ed economici la lotta alla contraffazione e la tutela del made in Italy”.
In data 21 Gennaio 2011 è stata nominata dal Ministro dello Sviluppo Economico On. Paolo Romani, con delega a rappresentare il Ministro, Presidente del Consiglio Nazionale Anticontraffazione. Il Consiglio è il massimo organo strategico - politico in materia di contrasto alla contraffazione a livello nazionale con funzioni di indirizzo, impulso e coordinamento delle azioni strategiche intraprese da ogni amministrazione, al fine di migliorare l’insieme delle azioni di contrasto della contraffazione a livello nazionale.
Il Consiglio è composto da un rappresentante di dieci Ministeri e precisamente , Ministero della difesa, Ministero degli affari esteri, Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali, Ministero dell’Interno, Ministero della Giustizia, Ministero per i beni e le attività culturali, Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, Ministero della Salute,da un rappresentante del Dipartimento della funzione pubblica e da un rappresentante dell’ ANCI.
Consulente di molte associazioni di categoria ed aziende in materia di penale di impresa, ha partecipato come relatrice negli ultimi anni ad oltre 100 eventi, con numerose pubblicazioni.
Abstract
Il Consiglio Nazionale e l’attività anticontraffazione

chiudi
Loredana Gulino Leggi

Loredana Gulino

Direttore Generale per la lotta alla contraffazione - UIBM
Nota biografica
Laureata cum laude in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Catania nel 1986, ha successivamente superato l'esame di abilitazione alla professione forense presso la Corte di appello di Catania in data 24 /10/1990 a pieni voti, ha conseguito il diploma di specializzazione rilasciato dalla scuola di scienza e tecnica della legislazione ISLE (5° corso);
I primi anni della sua carriera la vedono ricoprire il ruolo di funzionario amministrativo presso la Divisione "marchi internazionali e comunitari" dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, struttura incardinata in seno al Ministero dello Sviluppo Economico.
Successivamente dirige diversi uffici del Ministero dello Sviluppo Economico e diventa Responsabile del Punto di Contatto Nazionale Italiano (o PCN) per la diffusione delle Linee Guida OCSE destinate alle imprese multinazionali, nel marzo 2006 viene nominata Vice-Direttore Generale della Direzione Generale per lo Sviluppo Produttivo e la Competitività. nel 2008, è nominata Direttore dell'Ufficio I "Affari Generali e Coordinamento Amministrativo" del Dipartimento per la Competitività del Ministero dello Sviluppo Economico e Direttore ad interim dell’Ufficio Politiche Comunitarie Internazionali della Direzione per la Politica Industriale e coordinatore dell'intera area internazionale.
E’ membro del Comitato per l’indipendenza e l’imparzialità dell' Istituto Italiano dei Plastici; è membro del Comitato di Sorveglianza di Trend Spa in Amministrazione straordinaria ex Lege 270/99 e della Fioroni Spa in Amministrazione straordinaria ex Lege 270/99, ha ricoperto il ruolo di Consigliere di Amministrazione presso la Stazione Sperimentale  olii e combustibili di San Donato Milanese.
Ricopre ruoli di spicco in qualità di Consigliere di Amministrazione presso l'Istituto Nazionale di Alta Matematica, di Consigliere di Amministrazione presso la Fondazione Laboratorio Prove Materie Plastiche - Politecnico di Milano.
Loredana Gulino è componente dei Consigli di Amministrazione presso i più importanti organismi internazionali in materia di proprietà industriale: Office of Harmonization for the Internal Market (OHIM), European Patent Office (EPO), World Intellectual Property Organization (WIPO) e Union for the Protection of New Varieties of Plants (UPOV).
E’ inoltre Componente del Comitato Nazionale Italiano della FAO.
E' Presidente della Commissione dei Ricorsi contro i provvedimenti dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e Presidente della Commissione di esame di abilitazione all’esercizio della professione di Consulente in Proprietà industriale.
L'avv. Loredana Gulino è oggi Direttore Generale della Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti e Marchi del Ministero dello Sviluppo Economico dal 1 febbraio 2009. Nel corso del suo incarico ha presieduto i più noti eventi e conferenze su base nazionale e internazionale sul tema della lotta alla contraffazione, della tutela degli assets immateriali, dell'innovazione, del Made in Italy e della ricerca scientifica.
E’ Direttore della Rivista “Direzione generale Lotta alla contraffazione-Ufficio Italiano Brevetti Marchi” edito dalla Direzione Generale Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e di tutte le pubblicazioni della stessa Direzione (Rapporto sulle attività del 2010, Guida Operativa al sistema della Proprietà Industriale in Italia, Una nuova Direzione Generale per un rinnovato impegno, Brevetti - introduzione all'utilizzo per le piccole e medie imprese, Tutela della Proprietà Industriale, Marchi Disegni e Modelli - Introduzione all'utilizzo per piccole e medie imprese, Rapporto sulle attività del 2009, Rapporto sulle attività del 2010).
Abstract
Lotta alla contraffazione e presenza del MISE alle fiere

chiudi
Carlo Guglielmi Leggi

Carlo Guglielmi

Presidente INDICAM

chiudi
Edoardo Francesco Mazzilli Leggi

Edoardo Francesco Mazzilli

Agenzia delle Dogane
Nota biografica
Edoardo Francesco Mazzilli, 51 anni, laureato in Giurisprudenza alla Università di Bari e specializzato presso la Scuola Superiore delle Pubblica Amministrazione, è entrato a far parte del Ministero  dell’ Economia e delle Finanze dal 1988, presso l’Agenzia delle Entrate. Dopo un’esperienza presso la dogana di Prato (1999-2002), nel 2002 diviene Funzionario dell’Ufficio Antifrode centrale – Ufficio analisi dei rischi, nel 2003 entra nel Ufficio Antifrode centrale – Ufficio sviluppo e coordinamento operativo,dove si occupa dell’attuazione del SID (Sistema di Informazione Doganale), di  lotta alla contraffazione, nel cui ambito si occupa del coordinamento e dello sviluppo delle iniziative volte al contrasto a tale fenomeno illecito, sia in campo nazionale che internazionale. In campo nazionale si occupa della predisposizione degli strumenti applicativi (circolari, istruzioni, determinazioni) della normativa comunitaria e nazionale; in campo internazionale rappresenta la posizione italiana in seno alla Commissione europea – Comitato Contraffazione/Comitato Mutua Assistenza - ; tutela del made in Italy attraverso la predisposizione di not, istruzioni e determinazioni per gli uffici centrali e periferici; cura inoltre i rapporti internazionali, attraverso la predisposizione di note, appunti, schemi di intervento, relazioni sulle riunioni internazionali cui si esaminano aspetti connessi all’attività antifrode.
Dal 2003 è Coordinatore per l’Italia del sistema europeo SID. Dal  2003 al 2007 riveste inoltre il ruolo di Esperto designato per l’Italia presso il Comitato Codice doganale – sezione contraffazione – , gruppo di lavoro costituito presso la Commissione europea dagli esperti nel settore contraffazione degli Stati membri. In tale comitato è stato esaminato la bozza del nuovo Regolamento comunitario concernente l’intervento dell’autorità doganale nei confronti di merci sospettate di violare taluni diritti di proprietà intellettuale e le misure da adottare nei confronti di merci che violano tali diritti. Dal  2004 è Membro della delegazione italiana al CCWP – Gruppo di Cooperazione doganale, Gruppo di lavoro presso il Consiglio dell’Unione europea che si occupa della cooperazione doganale nel settore della Giustizia ed Affari interni.Da  febbraio ad aprile 2007 è Rappresentante per l’Italia ai meeting di Berlino nell’ambito del G 8 esperti, in tema di tutela dei diritti di proprietà intellettuale. Da settembre 2007ricopre l’Incarico di reggente dell’Ufficio di Audit interno della Direzione regionale per il Lazio e l’Umbria, in tale ambito si è occupato di monitoraggio delle attività di controllo ordinarie e antifrode, controlli ex lege 662/96, verifiche straordinarie e Audit di processo, del quale ha svolto tutte le attività, anche a livello informatico .Dal  gennaio  2009 è Responsabile della segreteria di sicurezza N.A.T.O.
Dal 2010 è Responsabile dell’Ufficio Investigazioni dell’Ufficio Antifrode centrale e Consulente della Commissione Parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione e pirateria in campo commerciale.
Dal 2011 è membro designato in rappresentanza dell’Agenzia delle Dogane presso il CNAC – Consiglio nazionale anti contraffazione.
Ha inoltre svolto attività di formazione Antifrode in vari differenti ambiti, oltre che relatore in numerosi convegni sulla tutela del Made In e sulla lotta alla contraffazione.

chiudi
Fabrizio Martinelli Leggi

Fabrizio Martinelli

Colonnello Guardia di Finanza

chiudi
Renaud Batier Leggi

Renaud Batier

Direttore Cerame-Unie
Abstract
Barriere tecniche, accesso ai mercati e strumenti di difesa commerciale: il caso dei prodotti

chiudi

Video del Convegno

Video interviste

Edoardo Francesco Mazzilli
Fabrizio Martinelli
Daniela Mainini
Loredana Gulino
Renaud Batier
Carlo Guglielmi
Condividi su